Lunedì 6 giugno alle ore 11,30, in collaborazione con la Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli, il CEA Torre Laura di Paestum e il Comune di Battipaglia, saranno reimmesse in ambiente sul litorale di Battipaglia (lido Night&Day) 4 esemplari adulti di Caretta Caretta, dopo un periodo di cure presso il Centro di recupero Anton Dohrn di Napoli.

Le 4 tartarughe, ognuna con una storia particolarmente difficile, riabilitate dai biologi napoletani, saranno liberate sulla stessa spiaggia dove, la scorsa estate, una femmina della stessa specie ha nidificato mettendo al mondo circa 60 piccoli.

La Caretta Caretta è una specie autoctona fortemente minacciata in tutto il bacino del Mediterraneo ed è ormai al limite dell’estinzione nelle acque territoriali italiane. Il suo recupero e le azioni che la Stazione Zoologica, i Cea, Legambiente ed altri soggetti compiono sono per questo fondamentali per mantenere in vita uno straordinario elemento della biodiversità marina.